donnafamiglia.it
08
Lug

Gli uomini migliori sono già sposati!

 


Gli uomini migliori sono già sposati! – Una grande cazzata.

Sicuramente vi sarà capitato sentir dire alle vostre amiche o ad altre donne che “Gli uomini migliori sono già sposati!”. Io non credo sia vero, o meglio, non credo che tutti quelli che sono sposati siano anche i migliori. Ce ne sarà qualcuno, ma secondo me non sono così tanti.

Quante donne sposate potrebbero confermarlo?

Bisognerebbe chiedere alle mogli, in forma anonima, se è davvero così. Purtroppo sono sicura che tante donne sposate cambierebbero il loro stato civile, o magari proprio il marito, se potessero o addirittura preferirebbero stare da sole. Penso ci siano bravi mariti, bravi padri ma sono pochi quelli bravi in entrambi i ruoli. Molte, senz’altro, avrebbero da ridire sui loro compagni di vita.

 

Amiche invidiose senza ragione  

Ci sono bravi mariti e bravi padri ma non tutti quelli sposati lo sono. Le mogli pur di non sembrare sfigate, o per vergogna, come ho fatto io, non lo raccontano nemmeno alle amiche intime o almeno non a tutte. Quello che si percepisce dall’esterno, spesso non corrisponde al vero. Quante sono invidiose delle proprie amiche sposate e “fortunate”, secondo loro, perché (a loro parere) hanno un bravo marito a fianco.

 

Mariti gentili o rudi  

Alcuni mariti si mostrano gentili, amorevoli, rispettosi verso la consorte ma questo succede agli occhi degli altri ma non tra le mura domestiche. Altri hanno un comportamento rude, se ne infischiano e non si creano problemi rispetto a quello che la gente vede o crede e si comportano naturalmente, mostrandosi per come sono in realtà.

 

Uomini rispettosi e spontanei, no?

Direte voi, “Sì, perlomeno sono naturali, spontanei …” Certo, un conto è essere spontanei e un altro è essere irrispettosi verso la propria moglie, metterla in imbarazzo e pensare solo a far vedere chi è che comanda, che lui è un vero maschio e si può permettere di trattare male la sua compagna. Non oso immaginare come possa essere in privato se in pubblico ha un comportamento simile. Perché non possono essere uomini rispettosi e spontanei? Una cosa non esclude l’altra.

 

Non si può giudicare dall’apparenza   

Chi non sa il vissuto della coppia e della famiglia, non può sapere, non comprende le dinamiche, e si fa un’idea sbagliata. Da fuori può sembrare tutto rose e fiori. Non conoscendo i fatti, le persone possono pensare che “lui” sia una bravissima persona perché giudicano in base ai racconti e alla versione di lui, a ciò che dimostra nella combriccola. Cioè si dimostra un grande amico, sempre disponibile, simpatico, divertente, e così conquista l’opinione di quest’ultima.

 

In molti preferiscono gli amici alla famiglia  

Un’altra cosa è la realtà vissuta in famiglia. Spesso, prima dei parenti, vengono gli amici. Per il marito è sempre colpa della moglie: è pesante, noiosa, chiede la sua partecipazione e magari è pure gelosa. Se non avesse motivi, forse non lo sarebbe. Certo, in famiglia, dove dovresti collaborare, essere responsabile e hai dei doveri non c’è “divertimento” o c’è né di meno e perciò, risulta noiosa. Perché si sono sposati?

 

Maschi immaturi  

Stare con gli amici, giocare a carte, alle macchinette, fare il cascamorto con le giovani donne o signore meno giovani è assai più divertente e per questo motivo gli amici non possono che avere ammirazione per lui anche se è in contrapposizione con i valori fondamentali in una famiglia. Sono situazioni con valori differenti.   

 

Matrimonio pieno di bugie e tradimenti 

Gli uomini migliori sono già sposati! Io ho avuto la conferma che non è così!  Alle mie amiche ho raccontato qualcosa del mio matrimonio quando sono stata lasciata e certamente le mie amiche sono rimaste sorprese visto che negli anni passati insieme al mio ex marito, non mi sono mai lamentata di lui. Non è stato per nulla un bel matrimonio dato che ho sofferto per le bugie, per i tradimenti subiti e per la mancanza di rispetto, soprattutto quando dava soddisfacimento ai propri vizi come flirtare o peggio vivere una relazione alla luce del sole, addirittura davanti ai componenti della famiglia e delle persone che mi conoscevano, senza il minimo ritegno.  Per non parlare del fatto che era assente anche quando era presente in casa, tanto per me, quanto per i nostri figli.

 

Gli uomini sanno che per loro le donne sono più forti e quindi scelgono la più debole o la più ignorante. Se non l’avessero pensato così, non avrebbero mai potuto temere che le donne sapessero tanto quanto loro.

(SAMUEL  JOHNSON)

 

Donna Famiglia.